/ Cronaca

Cronaca | 04 giugno 2020, 13:57

Torino, ragazzo rapinato e picchiato con una stampella da un gruppetto di minorenni

Tutti e sei sono gli aggressori sono stati arrestati poco lontano, all'altezza del Duomo, per rapina aggravata in concorso

Torino, ragazzo rapinato e picchiato con una stampella da un gruppetto di minorenni

Domenica notte stava rincasando insieme a degli amici provenienti anche loro, come lui, dal Pakistan. Improvvisamente, giunti all’altezza del Duomo, è stato prima accerchiato poi percosso con una stampella da un gruppo di ragazzi di origine nord africana che gli hanno poi sottratto portafogli e cellulare. La vittima è riuscita a contattare il 112 NUE tramite i suoi connazionali e una pattuglia della Squadra Volante si è messa sulle tracce del gruppetto.

A poche centinaia di metri dal luogo del reato gli agenti hanno notato dei ragazzi maghrebini allontanarsi in direzione esterno città; uno di essi era proprio in possesso di una stampella. Li hanno quindi fermati. Uno soltanto di loro è risultato maggiorenne, mentre gli altri hanno tutti tra i 16 e i 17 anni; alcuni tunisini, altri marocchini.

Tramite il riconoscimento effettuato dai testimoni, è stata confermata la loro responsabilità nella rapina avvenuta poco prima nei pressi del Duomo. I sei giovani sono stati tratti in arresto per rapina aggravata in concorso.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium