/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2020, 17:02

Covid, dal 28 novembre il sindaco di Nichelino 'riceverà solo telefonicamente' i cittadini

La scelta fatta da Giampiero Tolardo per contenere la diffusione del virus e prevenire ogni tipo di rischio

Covid, dal 28 novembre il sindaco di Nichelino 'riceverà solo telefonicamente' i cittadini

Se durante il periodo della pandemia si desidera parlare con il sindaco di Nichelino, non occorre recarsi in municipio: sarà lui a chiamare.

Il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm), che ha imposto alla Regione Piemonte l'entrata in “zona rossa”, obbliga tutti i residenti piemontesi a limitare al minimo gli spostamenti e i contatti con le altre persone. Da sabato 28 novembre, proprio per favorire la lotta alla diffusione dei contagi, il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo non rinuncerà a ricevere i cittadini ma lo farà solo per via telefonica.

"Proprio in questo momento abbiamo bisogno ancora di più di rimanere uniti e con questa iniziativa si cerca di restare in stretto contatto con tutti i residenti della nostra città”, ha spiegato il sindaco di Nichelino. Il “ricevimento” verrà svolto tutti i sabati pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18. Per accedere al ricevimento telefonico, occorrerà prenotarsi, chiamando la segreteria del sindaco ai numeri telefonici 011/6819650 o 011/6819653 dal lunedì al giovedì in orario 9 – 16 e il venerdì in orario 9 – 14.

Per la prenotazione, sarà necessario rilasciare alla segreteria del sindaco un proprio recapito telefonico, se si desidera la telefonata normale o la videochiamata e il motivo del colloquio: la Segreteria concorderà quindi la data e l'orario disponibile. Il giorno dell'appuntamento il sindaco chiamerà direttamente il cittadino prenotato nell'orario pattuito.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium