/ Cronaca

Cronaca | 14 giugno 2021, 07:41

Noleggiava auto per andare a derubare le persone, ma il trucco era troppo "particolare" e lo ha tradito [VIDEO]

Nei guai un uomo di 36 anni residente in zona San Paolo

auto ripresa da una telecamera di sicurezza e indicata da una freccia

Un fotogramma del video che ha incastrato il ladro

Noleggiava un'auto da una delle società specializzate in questo servizio, ma invece di dedicarsi ad attività "normali", le utilizzava per compiere furti e rapine. Ad accendere i riflettori della Polizia su di lui, però, sono state le segnalazioni che col tempo hanno iniziato ad accumularsi raccontando tutte la stessa vicenda: il malintenzionato metteva nel mirino le sue vittime in strada - nella maggior parte dei casi si avvicinava a donne sole in procinto di parcheggiare -, con la scusa di chiedere informazioni stradali le distraeva e grazie a un complice apriva la portiera lato passeggero o quella posteriore per rubare borse o altri oggetti di valore.
Le persone colpite da questi furti, al momento senza telefono cellulare, non potendo tempestivamente bloccare le carte di credito e a volte subivano anche l’utilizzo indebito delle loro carte. In uno dei casi denunciati erano stati effettuati prelievi per un ammontare di 1250 euro.

Dal nome utilizzato per il noleggio delle auto, però, gli agenti sono riusciti a risalire al responsabile dei furti, trovando prove che hanno incastrato il malvivente. E' finito così nei guai un 36enne, con diversi precedenti specifici, fermato proprio mentre si trovava alla guida di un veicolo noleggiato in via Madama Cristina angolo via Monti.

Sebbene l’uomo si sia rifiutato di indicare la sua residenza, i poliziotti sono riusciti, attraverso ulteriori accertamenti, a trovare il suo alloggio. Nel suo appartamento, nel quartiere San Paolo, gli agenti hanno trovato, all’interno di una tasca ricavata in un pouf contenitore, 71300 euro suddivisi in 3 mazzette, oltre a un dispositivo GPS, un telefono di vecchia generazione, un libretto di assegni non intestato e un portadocumenti in pelle oggetto di denuncia di smarrimento.

L'uomo è stato arrestato e sono in corso ulteriori approfondimenti di indagine per casi analoghi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium