/ Politica

Politica | 18 ottobre 2021, 18:42

Damilano tende la mano a Lo Russo: "Collaboreremo, ora Torino ha bisogno di correre" [VIDEO]

Il candidato sindaco di Torino Bellissima: "E' un dato triste vedere quante persone non si sono recate alle urne: qui c'è un partito che ha la maggioranza importante, quello degli astenuti"

paolo damilano

Paolo Damilano, candidato sconfitto al ballottaggio

Paolo Damilano tende la mano a Stefano Lo Russo. A poche ore dal risultato che ufficializza la vittoria del candidato sindaco del centrosinistra su quello del centrodestra, l'imprenditore che ha fondato la lista civica Torino Bellissima riconosce i meriti dell'avversario: "Oggi voglio fare i complimenti a Stefano Lo Russo per una campagna elettorale corretta e sempre all'insegna del dialogo e oltre ad augurargli buon lavoro gli chiedo di prendersi cura di Torino nel momento più complicato della sua storia".

Damilano, l'analisi sull'astensionismo

Impensabile non commentare quello che, di fatto, è il dato più importante del ballottaggio: l'astensionismo da record. "È un dato triste vedere quante persone non si sono recate alle urne, lo dico da cittadino prima ancora che da candidato sindaco. Qui c'è un partito che ha la maggioranza importante, quello degli astenuti. Questo sarà un motivo di riflessione da parte di tutti, anche da parte della nuova amministrazione". "Dovremmo essere bravi noi, nei prossimi cinque anni, a intercettarli e a capirne i loro sentimenti di disappunto. Vanno coinvolti, i prossimi cinque anni saranno importanti per la nostra città", ribadisce Damilano.

 

Damilano: "Continuerò ad impegnarmi per Torino"

Damilano afferma poi di volersi impegnare per Torino, anche sedendosi tra i banchi dell'opposizione: "Continuerò a impegnarmi per Torino, abbiamo ottenuto un risultato straordinario, che ha ci ha premiati oltre le aspettative. I nostri programmi, i nostri progetti e le nostre idee vogliamo continuare a portarle avanti". "Credo che ci sarà la possibilità di dialogare con la nuova amministrazione per intercettare le migliori opportunità nei prossimi cinque anni. Massima disponibilità da parte nostra a collaborare con la nuova amministrazione", spiega poi il candidato sindaco di Torino Bellissima.

Il consiglio di Damilano a Lo Russo: "Corra, stanno per arrivare risorse importanti"

"Il consiglio che mi sento di dare a Lo Russo? Di correre, fare in fretta. Stanno per arrivare risorse importanti che vanno messe a terra, bisogna metterle a disposizione del nostro territorio perché generino ricadute economiche per la nostra città", conclude Damilano.

 

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium