/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2022, 16:57

La Torino del calcio piange Claudio Garella, campione con Napoli e Verona, ma col cuore sotto la Mole

Il grande portiere degli anni Ottanta viveva a San Mauro e aveva 67 anni. Il cordoglio del Torino e del presidente Cairo

Claudio Garella

Claudio Garella aveva esordito in maglia granata e ha giocato con Napoli, Verona, Sampdoria e Udinese, tra le altre

Sono giochi del destino che sembrano davvero beffardi, ma Claudio Garella se n'è andato (lontano dai riflettori del calcio, che non frequentava più da tempo) proprio a pochi giorni dall'inizio del campionato di Serie A. Un campionato che, per la giornata di debutto, proponeva per Ferragosto proprio quel Verona-Napoli che, per lui, rappresentano le maglie con cui ha raccolto i successi più importanti, gli storici scudetti con Diego Maradona, sotto il Vesuvio e con Osvaldo Bagnoli nella città dell'Arena.

Debutto in maglia granata

E' morto in ospedale a Torino, ma viveva a San Mauro, perché le sue origini e il suo cuore erano proprio sotto la Mole. La sua carriera era iniziata proprio in maglia granata, all'inizio degli anni Settanta, dopo alcuni anni nelle giovanili. Aveva giocato anche con Novara, Lazio, Sampdoria, Udinese e Avellino, con cui aveva chiuso la carriera. In città ha allenato il Barracuda e il cit Turin. In queste ore il Torino FC e il presidente Urbano Cairo hanno fatto arrivare il proprio messaggio di cordoglio.

Da Garellik alle Garellate

Portiere estroso e fuori dagli schemi, divenne un vero mito per quel periodo sportivo. "Garellik" era il soprannome che ne sottolineava le capacità di improvvisazione sorprendenti, mentre le "Garellate" portavano in luce quella sregolatezza che sono sempre l'altra faccia della medaglia del talento. Lo stesso avvocato Agnelli, patron della Juve, diceva di lui che si trattava del miglior portiere in circolazione, ma "senza le mani". Perché Garella non faceva certo dello stile il suo punto di forza, ma respingeva gli attacchi in ogni maniera: mani, piedi, schiena. Addirittura in rovesciata.

 

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium