/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2022, 12:28

In mostra a Torino le foto di animali scelte da Steve McCurry che aiutano i bambini dell'UGI [FOTO]

Ci sarà tempo fino al 30 novembre per ammirare nella Sala Trasparenza della Regione Piemonte, gli scatti vincitori del concorso fotografico organizzato in collaborazione con Fondazione Zoom

personaggi famosi e foto benefiche

Anche le foto possono fare del bene, per Ugi

C'era anche il grande fotografo e fotogiornalista Steve McCurry (insieme a colleghi e a volti noti del mondo della cultura e dello spettacolo come Max Casacci e Antonella Elia, ndr) tra i membri della giuria dell'edizione 2022 del concorso fotografico di solidarietà organizzato dall'UGI per sostenere le proprie attività rivolte a bambini e ragazzi malati di tumore. Gli scatti vincitori saranno in mostra fino a mercoledì 30 novembre presso la Sala Trasparenza della Regione Piemonte in piazza Castello a Torino (ingresso gratuito, da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 17.30).

Il sostegno ai progetti dell'UGI e le tematiche ambientali

Il tema scelto per il concorso ha riguardato gli animali ed è il frutto della collaborazione con la Fondazione Zoom, legata al bioparco di Cumiana e nata per salvaguardare le specie minacciate e i loro habitat abbracciando le tematiche ambientali. Le donazioni dei partecipanti (229 in totale) per l'iscrizione verranno interamente devolute al sostegno del progetto Hippo Energy, che prevede lo svolgimento di attività educative ed esperienze multisensoriali in interazione con l'acquario presente all'Ospedale Regina Margherita: “UGI e Fondazione Zoom - ha dichiarato il direttore esecutivo dell'UGI Massimo Mondini nello svolgimento della loro missione mettono al centro i bambini: sono certo che la nostra collaborazione proseguirà e mi auguro che a noi si uniscano altri soggetti impegnati in progetti di sostenibilità sociale ed ecologica”.

Le foto vincitrici

Ad aggiudicarsi i premi più ambiti sono stati Cloe Giordan per la categoria junior con la foto “Vita da gabbiano” e Therese Redaelli per la categoria senior con “Famiglia di Grauer”: “Attraverso iniziative come questa - ha commentato il direttore di Fondazione Zoom Filippo Saccà – siamo sicuri di poter sensibilizzare con maggior efficacia verso la necessità di conservazione e tutela delle specie animali e del nostro pianeta; al contempo, sosteniamo l'UGI e il progetto Hippo Energy, importante per i suoi risvolti sociali ma anche scientifici con la rilevazione dell'efficacia della partecipazione ad attività educative e multisensoriali sul benessere e l'impatto sulla quotidianità dei pazienti”.

L'orgoglio del governatore Cirio

All'inaugurazione, avvenuta lo scorso 16 novembre, ha partecipato anche il presidente della Regione Piemonte (e padrone di casa) Alberto Cirio: “Siamo felici e orgogliosi - ha commentato – di poter ospitare questa mostra, che rappresenta una delle tante espressioni di impegno prezioso e quotidiano dell’Ugi e testimonia, con la partecipazione di tantissime persone, l’attenzione su un tema che ci sta a cuore moltissimo perché riguarda il bene e il futuro del nostro patrimonio più grande: i nostri bambini”.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium