/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 gennaio 2023, 19:17

Musei Reali: nel 2023 cambio di look al sito internet e al via i nuovi cantieri di restauro

In primavera partiranno i cantieri sulla facciata nord e quelli alle Serre Reali su corso Regina. A marzo, apre la personale della reporter Ruth Orkin, mentre in estate concerti, aperitivi e spettacoli nei Giardini, alla Cavallerizza e al Teatro Romano

mujsei reali

Musei Reali: nel 2023 cambio di look al sito internet e via ai nuovi cantieri di restauro

Anno nuovo, vita nuova. Ed proprio una ventata di vita nuova per i Musei Reali quella che soffierà per questo 2023.

Nuovo sito internet 

Il nuovo anno  si apre con un nuovo sito internet, sviluppato nell'ambito del progetto GoDigital! con il supporto di Nethics Srl e finanziato con i fondi del bando Switch. Strategie e Strumenti per la Digital Transformation nella Cultura, promosso dalla Compagnia di San Paolo.  

È suddiviso in tre macro-sezioni (Visita, Esplora, Agenda) ed è arricchito da nuove funzionalità. La prima, in homepage, è di esplorare il modello 3D del sistema museale: una mappa interattiva sviluppata da BeBrand Creative Platform, con una panoramica generale del complesso e brevi descrizioni degli ambienti e delle opere principali. La seconda è la piattaforma Rightly, sviluppata da Comwork, che consente di esplorare l’archivio fotografico e ottenere la concessione all’uso delle immagini direttamente dal sito. Infine, con il supporto di Oblò.net, il sito è stato integrato anche con un sistema di Customer Relationship Management (CRM), grazie al quale sarà possibile inviare richieste attraverso semplici form, stabilendo un rapporto one to one con i pubblici, conoscerne gli interessi e favorire una programmazione di attività più mirate.

I Cantieri: dagli interventi sulla facciata nord alla trasformazione delle Serre Reali

A febbraio, riapriranno gli spazi ristrutturati della biglietteria e in autunno i visitatori potranno usufruire di nuovi servizi di accoglienza (guardaroba, bagni, baby pit-stop) negli spazi ipogei del Palazzo Reale. 

Nell'ambito poi del ripensamento strategico delle architetture dei Musei Reali, tra marzo e aprile 2023 prenderà il via il cantiere di trasformazione delle novecentesche Serre Reali, lungo il viale di corso Regina Margherita. I lavori prevedono un attento restauro conservativo del complesso architettonico, che sarà liberato dalle aggiunte moderne restituendo alla vista l'ariosità degli interni e le eleganti facciate ornate verso i giardini. Grazie alla riqualificazione integrale dell'edificio, qui troverà posto un polo di servizi museali con un nuovo accesso dei Musei su corso Regina Margherita, depositi visibili per le collezioni, un moderno laboratorio di restauro e sale polifunzionali per eventi e didattica con una forte vocazione di apertura alla cittadinanza.

A primavera, conclusi i lavori attualmente in corso sulla facciata verso piazza Castello, il cantiere si sposterà nei Giardini, sulla facciata nord di Palazzo Reale, per il restauro delle superfici, la messa in sicurezza e il rifacimento dei comignoli, il risanamento dei serramenti lignei e delle persiane.

Contemporaneamente, con i fondi PNRR dedicati ai giardini, prenderà avvio l’ultimo cantiere di ristrutturazione dei Giardini Reali nell’area di levante, dove sarà completata l’illuminazione e dove saranno inseriti spazi per fioriture e nuove essenze arboree.

Proseguirà intanto il restauro dei bastioni barocchi. Il nuovo intervento inizia a febbraio e coinvolge tutto il lungo tratto dell'ampliamento settecentesco di viale 1° maggio, con la ricostruzione della balaustra crollata all'inizio degli anni duemila. 

Da febbraio al via anche le nuove mostre

Nell’ambito delle mostre dossier, dal 16 febbraio al 31 ottobre 2023, nello Spazio Passerella del Museo di Antichità, apre il percorso Vivere sull'acqua. Insediamenti e vita quotidiana nell'età del bronzo in Piemonte, dedicato agli insediamenti sull'acqua nell'età del bronzo, tra i più caratteristici e peculiari della storia e dell'archeologia del Piemonte antico. 

Programma prosegue con Ruth Orkin. Una nuova scoperta, nelle sale Chiablese, dal 17 marzo al 16 luglio 2023, la più vasta antologica mai organizzata in Italia sulla fotoreporter, fotografa e regista statunitense, tra le più rilevanti del Novecento.

A Pasqua, la Biblioteca Reale propone A tu per tu con Leonardo. Il genio e il suo tempo, con un nuovo appuntamento declinato in due momenti: dal 7 al 16 aprile saranno esposti i tredici autografi di Leonardo e il Codice sul volo degli uccelli. Dal 18 aprile al 9 luglio, l’esperienza continua con le copie al vero realizzate attraverso lo studio approfondito degli originali.

In entrambe le fasi, nel secondo caveau della Biblioteca, sarà allestito un percorso dedicato ai grandi eventi storici che hanno punteggiato l'arco di tempo della vita di Leonardo, con manoscritti miniati, incunaboli, cinquecentine, carte geografiche, disegni e incisioni selezionate nel prezioso patrimonio della Biblioteca Reale

Gli eventi dalla primavera all'estate 2023

Da aprile a ottobre, gli spazi aperti dei Musei Reali (Giardini Reali, Cavallerizza, Teatro Romano) accoglieranno la nuova edizione di Estate Reale, un calendario d'iniziative che si svilupperà su tre linee, pensate per coinvolgere diverse fasce di pubblico. Torino Crocevia di Sonorità proporrà concerti nel teatro romano, in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino; Notti Sonore offrirà spettacoli, musica e aperitivi in consolle, dedicati prevalentemente al pubblico giovane; Favole in forma sonata sarà un percorso di avvicinamento alla musica rivolto alle scuole e alle famiglie.

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium