ELEZIONI REGIONALI
 / Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 01 aprile 2023, 16:20

Nichelino comune amico dei cani: dopo il corso dedicato ai padroni, al via campagna contro la leishmaniosi

L’Amministrazione mette a disposizione 100 posti per il test per la leishmaniosi, con tanto di visita veterinaria gratuita, per i cani iscritti all’apposita anagrafe regionale i cui proprietari sono residenti in città

Nichelino si conferma comune amico dei cani

Nichelino si conferma comune amico dei cani

Nichelino si conferma comune amico degli animali. Dopo le iniziative a tutela delle colonie feline, con tanto di cartelli appesi in varie zone della città, le nuove iniziative hanno riguardato l'amico più fedele dell'uomo.

Concluso il progetto BUC

Si è concluso nei giorni scorsi il primo progetto BUC promosso dal Comune, con la consegna degli attestati di partecipazione ai binomi che si sono messi in gioco aderendo a questa iniziativa. Un progetto di responsabilizzazione del conduttore nella gestione del cane nei contesti urbani.

"Un protocollo volto non soltanto alla divulgazione della buona educazione, ma anche e soprattutto dell’auto controllo, della corretta relazione e della fiducia reciproca", ha spiegato l'assessore alle Politiche animaliste Fiodor Verzola. "In una fase storica in cui i binomi uomo/cane rischiano di essere discriminati a causa della crescente mancanza di cultura cinofila, questo progetto si pone l’obiettivo di prevenire incidenti, abbandoni, problematiche comportamentali, tutelando sicurezza e benessere sociale attraverso la rivalutazione del rapporto uomo/cane".

Rafforzare il binomio uomo-cane

Sottolineando come gli episodi di intolleranza nei confronti dei cani stiano aumentando a dismisura in ogni Città "e questo è da imputare in maniera preponderante a chi conduce gli animali irresponsabilmente, limitando l’esercizio della libertà altrui", Verzola ha aggiunto che ora "è necessario investire in cultura e formazione per prevenire ogni forma di intolleranza. Per questo motivo ringrazio in primo luogo coloro che hanno partecipato alla chiamata pubblica per partecipare al BUC. Da loro, ne sono convinto, partirà la prima spinta per il contagio positivo che tanto auspichiamo".

Screening contro la leishmaniosi

A Nichelino lo slogan da anni è "li amiamo e non li abbandoniamo neanche nelle difficoltà". È per questo motivo che l’Ufficio Tutela Animali lancia una nuova importante iniziativa di prevenzione, che è la maniera migliore per prendersi cura dei propri compagni a quattro zampe, usufruendo del test screening per la leishmaniosi che viene messo a disposizione presso la 𝑪𝒍𝒊𝒏𝒊𝒄𝒂 𝑽𝒆𝒕𝒆𝒓𝒊𝒏𝒂𝒓𝒊𝒂 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒆 𝑨𝒍𝒑𝒊, la quale si occuperà gratuitamente di effettuare anche una visita veterinaria generale del compagno a quattro zampe.

La leishmaniosi è una malattia parassitaria del cane molto grave, talvolta fatale, causata da un protozoo: Leishmania infantum. Viene trasmessa tramite la puntura di insetti chiamati flebotomi o “pappataci”. L’Amministrazione comunale mette a disposizione, fino a esaurimento dei 100 posti disponibili, il test per la leishmaniosi e la visita veterinaria gratuiti per i cani iscritti all’apposita anagrafe regionale i cui proprietari sono residenti sul territorio di Nichelino.

Come prenotarsi e i requisiti necessari

E' necessario inviare una mail a ufficiotutelaanimali@comune.nichelino.to.it per potersi prenotare, indicando il numero di chip del cane e l’indirizzo di residenza del padrone. I proprietari che rientreranno nel programma di prevenzione saranno contattati direttamente dalla Clinica Veterinaria delle Alpi per l’appuntamento.

Requisiti obbligatori per poter aderire all’iniziativa: residenza presso il comune di Nichelino e iscrizione all’anagrafe regionale di competenza del proprio cane attestante la proprietà. Età minima dell'animale: 12 mesi.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium