/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 17 giugno 2023, 18:05

No Tav, disordini a san Didero dopo lo stop ai manifestanti italiani diretti in Francia

La delegazione di antagonisti alla grande opera è stata bloccata al Frejus, senza poter raggiungere chi protestava in terra transalpina

Protesta no tav

Protesta dei No Tav al cantiere di San Didero (foto No Tav Info)

Si è conclusa con una protesta ai cancelli di San Didero, la giornata che alcuni No Tav avrebbero voluto spendere partecipando alla manifestazione contro la Torino-Lione organizzata sul versante francese.


I bus dei No Tav, invece, sono stati bloccati alla frontiera fin dalle prime ore della mattina e hanno anche ricevuto 50 fogli di via. Nessun passaggio in Francia, dunque. E se sul lato transalpino, in val Maurienne, le proteste sono proseguite, gli aspiranti partecipanti italiani hanno deciso di ripiegare su un piano B.

I No Tav rientrati in Valsusa, come si legge sulla pagina Facebook di No Tav Info, "si sono diretti al fortino di San Didero per un'iniziativa in solidarietà alla manifestazione che si sta svolgendo in Maurienne e contro il divieto di entrare in territorio francese notificato poche ore fa a 50 attivisti. La reazione delle forze dell'ordine alla battitura è stata immediata con lancio di lacrimogeni e uso dell'idrante".

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium