/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 26 ottobre 2023, 11:42

Dal binario al decollo: da inizio 2024 ogni mezz'ora un treno diretto da Porta Susa all'aeroporto di Caselle

L'8 gennaio dovrebbe tornare operativa la Torino - Ceres: tra le fermate, anche il Sandro Pertini. E dal 2026 si arriva anche da Bardonecchia

binari ferroviari

Con l'inizio del 2024 torna il collegamento da Porta Susa per Caselle e verso le Valli di Lanzo

Ad inizio 2024, probabilmente l'8 gennaio con la riapertura delle scuole dopo le vacanze natalizie, dovrebbe tornare operativa la ferrovia Torino-Ceres. "Stiamo aspettando la decisione ufficiale della Regione Piemonte", ha spiegato Davide Arminio dell’Osservatorio Torino -Ceres, intervenendo ieri in Commissione Urbanistica – prima di riepilogare il cronoprogramma che prevede a metà dicembre il passaggio a RFI e la presa in carico del servizio da parte di Trenitalia.

All'aeroporto in mezz'ora 

La prima fase del servizio sarà gestita con convogli diretti fino a Cirié e con treni di peso inferiore tra Cirié e Germagnano, entrambi con cadenza ogni 30 minuti. Da inizio anno sarà così possibile raggiungere l'aeroporto di Caselle in mezz'ora, il Sandro Pertini è infatti una delle fermate sulla linea, prendendo un treno diretto da Porta Susa. 

Il servizio 

Il servizio ferroviario per lo scalo aeroportuale del capoluogo sarà continuativo nel corso della giornata, anche nelle fasce orarie di prima mattina e della sera. La tratta ferroviaria Torino-Ceres è sospesa dallo scorso 12 giugno. A breve i convogli torneranno a sferragliare sui 41 chilometri di linea, che accoglie circa due milioni di passeggeri all'anno. 

2026 per il collegamento Caselle-Bardonecchia 

Stando ai rilievi dell’Osservatorio occorrerà invece aspettare il 2026 per il completamento tecnologico, che consentirà alla linea ferroviaria Sfm3 di raggiungere Caselle da Bardonecchia. Per la Sfm6 da Asti non è definibile la data di arrivo in corso Grosseto, con il conseguente instradamento sulla ferrovia. 

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium