/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 26 novembre 2023, 09:53

Applausi per l'anteprima di Une année difficile. Olivier Nakache: "Il cinema italiano ci ispira in ogni lavoro"

Il regista di Quasi Amici ha presentato la sua ultima commedia al Cinema Massimo di fronte a una sala sold out. Tra consumismo e ambientalismo la coppia Jonathan Cohen e Pio Marmaï suscita risate ma anche riflessioni

Applausi per l'anteprima di Une année difficile. Olivier Nakache: "Il cinema italiano ci ispira in ogni lavoro"

Standing ovation per l'anteprima del nuovo film del duo Eric Toledano e Olivier Nakache, già autori della commedia campione di incassi, Quasi Amici. 

Une année difficile è incentrata sulla storia di Albert e Bruno, due simpatici scrocconi sempre al verde, nel tentativo di imbucarsi a un aperitivo si trovano coinvolti nelle attività di un gruppo di eco-attivisti. Tra inganni, maldestri sotterfugi e sgangherate azioni di protesta, peri due amici sarà forse l’occasione di redimersi e rimettere ordine nelle proprie vite.

Una commedia travolgente e attuale, tra consumismo e ambientalismo, con l’esilarante coppia comica formata da Jonathan Cohen e Pio Marmaï e una sorprendente Noémie Merlant.

Oliver Nakache ieri sera si è goduto il lungo applauso che è seguito la proiezione del film al cinema Massimo, ieri al completo. 

"Il cinema italiano ci ispira in ogni lavoro” è stato il commento del regista.

Il film sarà nelle sale da giovedì prossimo, ma durante il Torino Film Festival si potrà ancora vedere questa mattina alle ore 11 al Greenwich e lunedì alle ore 11.30 al Romano. 

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium