/ Cronaca

Cronaca | 24 febbraio 2024, 08:32

Giovane aggredito e buttato a terra: tentata rapina in pieno giorno alla fermata Marconi

Arrestato un 22enne che aveva cercato di rubare il telefono e altri effetti personali alla vittima

Giovane aggredito e buttato a terra: tentata rapina in pieno giorno alla fermata Marconi

In San Salvario, lo scorso 21 febbraio i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un ventiduenne centrafricano “gravemente indiziato di tentata rapina” nei confronti di un giovane di 19 anni, consumata in pieno giorno all’interno della metropolitana alla fermata “Marconi”.

Da un’attenta ricostruzione fatta dai militari, grazie alle testimonianze di alcuni presenti e all’analisi delle telecamere di video sorveglianza, è emerso che il giovane è stato “agganciato” all’interno della metropolitana.

Arrivati entrambi alla fermata “Marconi”, il ragazzo è stato poi avvicinato dal ventiduenne centrafricano, che con totale spregiudicatezza e noncurante del viavai tipico dell’orario di punta, gli ha chiesto di consegnargli il proprio cellulare.

Al suo rifiuto, il malcapitato è stato quindi aggredito, buttato a terra e trascinato fino ai tornelli della metropolitana.

L’immediata chiamata al 112, allertato da alcuni passanti, ha permesso di porre fine al tentativo di rapina.

All’arrivo dei Carabinieri, il ventiduenne si era già impossessato di altri effetti personali del giovane. Portato in caserma, al termine degli accertamenti degli investigatori, è stata cristallizzata la dinamica messa in atto e l’uomo è stato posto in arresto per “tentata rapina” e accompagnato alla Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium