ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 aprile 2024, 16:55

"Paesaggi Industriali. Un viaggio nelle trasformazioni urbane di Torino", la nuova mostra al Museo del Risorgimento

Dal 24 aprile al 26 maggio, la Sala Codici propone la mostra fotografica curata da Mauro Vallinotto nell'ambito del programma di Torino Capitale della Cultura d'Impresa 2024

"Paesaggi Industriali. Un viaggio nelle trasformazioni urbane di Torino", la nuova mostra al Museo del Risorgimento

Con un meticoloso lavoro di documentazione fotografica capace di illustrare la complessità dei mutamenti del territorio che hanno caratterizzato Torino e i maggiori comuni della sua area metropolitana nell’ultimo mezzo secolo, Mauro Vallinotto è protagonista della mostra "Paesaggi Industriali. Un viaggio nelle trasformazioni urbane di Torino" allestita nella Sala Codici del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano dal 24 aprile al 26 maggio. L’esposizione è stata realizzata con la collaborazione di Unione Industriali Torino nell'ambito del programma di Torino Capitale della Cultura d'Impresa 2024 ed è parte del programma di Exposed, Torino Foto Festival 2024.

Si tratta di un racconto per immagini di spazi, emozioni e storie delle differenti comunità. Attraverso un costante confronto tra ieri e oggi, le fotografie in mostra rappresentano un'opportunità unica per esplorare il passato, il presente e il futuro delle periferie industriali evidenziandone la complessità e le opportunità legate alla rigenerazione di grandi spazi.

Riflettere sui cambiamenti sociali, culturali e tecnologici che hanno plasmato questi luoghi nel corso di cinquant'anni permette di aprire una finestra sulle azioni concrete che le istituzioni e le molte associazioni sul territorio portano avanti per disegnare un futuro consapevole delle nostre città e delle nostre comunità.

Mauro Vallinotto, torinese classe 1946, inizia a lavorare alla fine degli anni ‘60 come freelance occupandosi di tematiche sociali: dalla condizione dei malati di mente negli istituti psichiatrici torinesi alle manifestazioni operaie dell’autunno caldo. All’inizio degli anni ’70 entra nella redazione milanese dell’Espresso collaborando, al tempo stesso, con Time e Fortune. Nel 1980 passa al settimanale Panorama dove dirige il servizio fotografico e con lo stesso ruolo si trasferisce nel 1988 a Famiglia Cristiana per seguire la redazione di libri e iniziative speciali. Dall’anno successivo lavora come inviato di interni ed esteri al Venerdì di Repubblica. Nel 2000 diventa photoeditor del settimanale Specchio e successivamente del quotidiano La Stampa. Nel corso del suo lavoro in giro per il mondo ha realizzato svariati reportage e ritratti di personaggi della cultura, della politica e dello sport pubblicando oltre 150 copertine e numerosi libri, dall’architettura industriale alla storia dell’emigrazione italiana.

Paesaggi Industriali. Un viaggio nelle trasformazioni urbane di Torino
Dal 24 aprile al 26 maggio 2024
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
piazza Carlo Alberto n.8, Torino
L’accesso alla mostra è incluso nel biglietto d’ingresso al Museo
Apertura dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 18
Info su www.torinospazioalfuturo.it

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium