/ Cronaca

Cronaca | 19 aprile 2020, 19:30

Appendino:"Condanno aggressioni alla Polizia in corso Giulio: responsabili rispondano dei loro gesti"

"Gesti non etichettabili solo come palese ignoranza, ma come ferma volontà di vanificare gli sforzi collettivi e di mettere a rischio la salute di tutti"

Appendino:"Condanno aggressioni alla Polizia in corso Giulio: responsabili rispondano dei loro gesti"

Esprimo la più ferma condanna mia e della Città di Torino rispetto ai fatti di violenza che sono avvenuti nel primo pomeriggio di oggi in corso Giulio Cesare: spero che i responsabili possano rispondere dei loro gesti”. A dirlo è la sindaca Chiara Appendino, che così commenta le tensioni registratesi nel primo pomeriggio in Barriera di Milano.

Due marocchini hanno strappato una catenina d’oro dal collo di un’anziana, che ha chiamato il 112. Gli agenti sono riusciti a bloccare la coppia a pochi passi da una casa occupata ed è in quel frangente che sono intervenuti una cinquantina di antagonisti, tra cui alcuni occupanti dell’ex Asilo. Oltre ai due extracomunitari, la Polizia ha arrestato quattro anarchici, oltre a denunciarne tre: in totale sono rimasti feriti sette agenti.

Un’aggressione -sottolinea la prima cittadina - durante un’operazione di sicurezza, trasformatasi poi in un assembramento in strada, che ha bloccato il trasporto pubblico e con persone che - come si vede dai video circolati - incitavano i cittadini a scendere in strada e a violare i protocolli per il contrasto al coronavirus”. Gesti, chiarisce Appendino, “non etichettabili solo come palese ignoranza, ma come ferma volontà di vanificare gli sforzi collettivi e di mettere a rischio la salute di tutti. Nel peggiore dei momenti possibili”.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium