/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 19 settembre 2020, 15:20

San Donato, via Durandi diventa pedonale fino a dicembre

Prosegue il programma di pedonalizzazione sperimentale della Città: la strada è stata chiusa al traffico per "evitare il formarsi di assembramenti davanti alle scuole"

San Donato, via Durandi diventa pedonale fino a dicembre

Un altro pezzo di Torino, più precisamente in San Donato, sarà ufficialmente chiuso al traffico: il Comune, infatti, ha da poco deliberato la pedonalizzazione sperimentale di Via Durandi in tutta la sua lunghezza (da Via Andrea Del Sarto a Via Carlo Vidua) fino al 31 dicembre; contemporaneamente è stata decretata l'inversione del senso di marcia della parallela Via Carlo Bossi. La decisione, fanno sapere da Palazzo Civico, è stata presa per “evitare il formarsi di assembramenti davanti alle scuole”.

L'intervento verrà realizzato con l'installazione dell'apposita segnaletica, di archetti porta-biciclette e la posa di alcune fioriere (quest'ultima a cura di Piazza dei Mestieri, che in Via Durandi ha sede e svolge le proprie attività formative): “Si tratta - dichiara il presidente della Circoscrizione 4 Claudio Cerrato – di una delle aree che avevamo segnalato per valutare la pedonalizzazione. A proposito abbiamo chiesto che la cittadinanza venga maggiormente coinvolta nella costruzione delle modalità di utilizzo dello spazio ricavato, strada facendo valuteremo come strutturarlo con i fondi a disposizione”.

La scelta porterà dei vantaggi anche per la vicina scuola primaria Boncompagni: “È previsto - prosegue Cerrato – il restringimento della carreggiata degli incroci di Via Vidua con Via Bossi e Via Durandi attraverso appositi 'nasi' per garantire ulteriormente un accesso dolce in prossimità dell'istituto. Per quanto riguarda i posti auto per i residenti, esistono convenzioni agevolate per il parcheggio Richelmy, mentre solleciteremo per l'introduzione delle strisce giallo-blu riservate durante le ore notturne”.

Marco Berton

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium