/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2021, 19:47

A Torino aumentati del 10% gli sconti sulle tariffe cimiteriali di esumazione ed estumulazione

L'annuncio dell'assessore Marco Giusta: riduzioni in base alle fasce ISEE, introdotta la rateazione tra i 24 e i 38mila euro per quanto riguarda le subconcessioni

il cimitero monumentale di Torino

A Torino aumentati del 10% gli sconti sulle tariffe cimiteriali

La Città di Torino aumenterà gli sconti sulle tariffe cimiteriali di esumazione (recupero resti mortali da terra) ed estumulazione (analoga operazione da loculo) del 10% in base alle fasce ISEE: ad annunciarlo, nel corso della presentazione del bilancio previsionale e del documento unico di programmazione 2021-2023, è stato l'assessore Marco Giusta: “La decisione - ha dichiarato – è stata presa per rispondere ai bisogni delle famiglie che, a causa della situazione complessa dovuta alla pandemia, hanno subito una forte decrescita nella capacità di spesa”.

Nello specifico, le riduzioni passeranno dal 40 al 50% per la fascia tra gli 0 e i 13mila euro, dal 30 al 40% per la fascia 13-17mila e dal 20 al 30% per la fascia 17-24mila.  Per quanto riguarda le subconcessioni è stata  invece introdotta un rateazione a sei mesi per la fascia compresa tra i 24 e i 38mila euro: “A causa delle difficoltà di un numero sempre maggiore di famiglie, le imprese di onoranze funebri anticipano a proprie spese i costi relativi alla concessione dei loculi", ha aggiunto Giusta. "Per questo andremo incontro anche a chi solitamente non usufruisce di agevolazioni”. Verrà mantenuto, infine, l'investimento di 200mila euro per i funerali municipali.

Tra le novità più importanti del 2021 è degno di nota anche lo stanziamento di circa 250mila euro previsto dalla Regione Piemonte per i Centri del Protagonismo Giovanile: “L'idea – conclude l'assessore – è quella di stipulare un accordo di programma in cui la Città si farà carico di apportare delle migliorie ai CPG, nodi fondamentali per la promozione della cultura tra i giovani. Ringraziamo la Regione per questa importante opportunità”.

Da segnalare, infine, ulteriori 40mila euro per il progetto AxTO Vallette e l'avvio della formazione (grazie a una convenzione con l'Università di Torino) destinata alle forze dell'ordine per il contrasto alla violenza di genere.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium