/ Attualità

Attualità | 17 maggio 2022, 15:18

Venaria 'si mette in gioco': 750 mila euro per riqualificare giardini e aree sportive della Città

L'annuncio del sindaco Fabio Giulivi. I lavori avranno inizio nel quartiere Rigola dal giardino di via Chelli per proseguire in piazza Cavour, con l’area di via Petrarca/Boccaccio, Lucchese, Boschis, Rigola e viale Roma

Fabio Giulivi e giunta di Venaria

Venaria 'si mette in gioco': 750 mila euro per riqualificare giardini e aree sportive

Sono stati consegnati i lavori per la realizzazione di “Interventi di riqualificazione di 21 aree gioco su tutto il territorio della Città di Venaria Reale”, per un investimento complessivo di 750.000 euro. I lavori avranno inizio nel quartiere Rigola dal giardino di via Chelli per proseguire sempre nel mese di maggio, nella piazza Cavour, l’area di via Petrarca/Boccaccio, Lucchese, Boschis, Rigola, viale Roma. Successivamente, nelle altre aree, per concludersi entro settembre 2022. 

Soddisfatto il Sindaco Fabio Giulivi per la partenza dei lavori dedicati alla riqualificazione delle numerose e ormai rovinate aree gioco, che saranno anche più belle e sicure, con le attrezzature rinnovate e dedicate, oltre che ai più piccoli, anche agli adulti nelle aree per il fitness e lo sport. Un impegno preso con le tante famiglie venariesi che finalmente vede l’avvio con quello che sarà il più grande intervento sulle aree gioco per numero di zone coinvolte e risorse investite. L’assessore ai Lavori Pubblici fa il punto sulla tanto attesa partenza di queste Opere Pubbliche, volte ad aumentare la fruibilità delle aree gioco e a riorganizzare gli spazi per una Città che sappia rispondere alle esigenze delle famiglie e dei bambini che potranno frequentare questi luoghi rinnovati e più sicuri. L’assessore all’Arredo urbano ribadisce l’importanza di azioni innovative di rigenerazione urbana su spazi dedicati alle famiglie e ai bambini in particolar modo grazie all’adozione di interventi di urbanismo tattico. 

Partendo dall’analisi dello stato di fatto delle aree, in forte stato di degrado, dalle proposte dei cittadini, dalle segnalazioni pervenute e da rilievi sul posto, il progetto prevede d’intervenire su tutte le aree, garantendo in primis la manutenzione di tutte le attrezzature gioco e degli arredi esistenti e andando ad inserire nuove attrezzature di gioco e arredi per l’aggregazione.  

Utilizzando speciali vernici da esterno sono state studiate piattaforme di giochi a terra e decorazioni con motivi geometrici e forme e colori ricavati dallo studio e dalla reinterpretazione dell’architettura degli edifici circostanti da inserire sulle pavimentazioni esistenti, in modo da favorire una nuova percezione dello spazio da parte dei cittadini.  

Nei criteri di progettazione tecnica e nella scelta dei materiali delle attrezzature di gioco, si è cercato di perseguire il raggiungimento dei seguenti obiettivi: 

- offrire opportunità di gioco per bambini e ragazzi da 0-14 anni; 

- offrire aree inclusive e per l’aggregazione al di la del gioco; 

- ridurre la manutenzione nel tempo.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium