/ Cronaca

Cronaca | 04 giugno 2022, 22:41

Ancora sangue in Barriera di Milano: frontale tra la polizia e un’auto dopo un inseguimento, due arresti

La polizia ha fermato un’auto. La folla ha assistito all’ennesimo episodio di cronaca in pieno giorno: “Qui ormai è peggio del Bronx”

L'inseguimento in Barriera di Milano - immagini di Antonietta Brosco

L'inseguimento in Barriera di Milano - immagini di Antonietta Brosco

Non sembra esserci pace per il quartiere Barriera di Milano e Torino Nord. Dopo i recenti fatti di cronaca, un nuovo caso ha animato il pomeriggio di sabato: una Panda grigia, dopo un inseguimento con la polizia, si è schiantata contro una volante, dando vita a un violentissimo frontale. E’successo in corso Giulio Cesare, all'angolo con via Feletto.

Le immagini, riprese da una residente, vedono cinque auto della polizia in mezzo al corso, con gli agenti che fermano due soggetti. Uno, il conducente, viene caricato subito sulla volante, mentre l’altro rimane a lungo immobilizzato a terra con il volto pieno di sangue. Due agenti sono rimasti contusi a causa del frontale, avvenuto perché l'auto, risultata poi rubata, per fuggire dalla polizia ha imboccato contromano corso Giulio Cesare.

Attorno, decine e decine di persone, che assistono all’ennesimo episodio di follia avvenuto in pieno giorno. Un giorno qualunque. Solo ieri il Prefetto e il sindaco di Torino avevano commentato quanto successo ad Aurora, con risse a colpi di machete, affermando di voler intensificare i controlli.  Amari i commenti di chi Barriera di Milano la vive ogni giorno ed è ormai stufo per una situazione ormai fuori controllo: “Qui è peggio del Bronx”. Mentre in centro troupe cinematografiche girano le scene di Fast & Furious, a Torino Nord la vita reale regala l'ennesimo episodio di cronaca.

 

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium