/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 15 novembre 2022, 11:45

A Torino più soldi per l'integrazione degli stranieri: corsi di alfabetizzazioni anche in zona ovest e sud

Il Comune ha stanziato 360mila euro, grazie ai quali i Centri per l'insegnamenti degli adulti avranno più strumenti

stranieri

Il Comune ha stanziato 360mila euro

Torino investe sempre di più nell'integrazione delle persone straniere. La giunta comunale ha approvato, su proposta dell'assessore al Welfare Jacopo Rosatelli, un rafforzamento dell'offerta dei programmi di lingua italiana per i richiedenti asilo e i titolari di protezione internazionale accolti nel sistema SAI. Grazie a uno stanziamento di 360mila euro, i Centri per l'insegnamento degli adulti (CPIA) potranno lavorare con strumenti più efficaci.

Corsi di alfabetizzazione per stranieri anche a Torino ovest e sud

Per il prossimo triennio l’offerta dei percorsi di alfabetizzazione viene potenziata e resa maggiormente capillare. "Finora – spiega Rosatelli - il Comune aveva collaborato solo con il CPIA 2 di via Bologna, mentre d’ora in avanti le attività si svolgeranno anche nelle zone ovest e sud di Torino”. L’Amministrazione ha inoltre definito alcuni criteri che i Centri per l’insegnamento degli adulti dovranno garantire. 

I nuovi criteri

L’offerta formativa dovrà prevedere l’organizzazione di corsi integrativi e di gruppo ciascuno della durata indicativa di 40 ore (indicativamente 35 corsi), la valutazione delle competenze linguistiche, attività di sostegno didattico per piccoli gruppi rivolta a studenti particolarmente vulnerabili o con difficoltà di apprendimento oppure che hanno particolari necessità legate a specifici percorsi di inserimento lavorativo,  il coordinamento con i servizi comunali coinvolti nel progetto e il monitoraggio dei percorsi di apprendimento di ciascun allievo. Infine, dovranno essere individuate una o più figure di responsabile-tutor per l’accoglienza degli studenti.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium