/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 23 giugno 2024, 14:02

Villa Chiuminatto Cinema: proiezione visita guidata alla dimora storica liberty nel cuore della Crocetta

Appuntamento sabato 29 giugno

Villa Chiumatto Cinema: proiezione visita guidata alla dimora storica liberty

Villa Chiumatto Cinema: proiezione visita guidata alla dimora storica liberty

Duttile e misteriosa, la storica Villa Chiuminatto, nel cuore del quartiere Crocetta a Torino, è stata sede di diverse produzioni cinematografiche e televisive - a partire dal 1948, con il celebre film “L’Eroe della strada”, fino al 2016 – oltre ad essere stata anche la casa della famosa attrice felliniana Caterina Boratto.

Sabato 29 giugno, l’inedito appuntamento “Chiuminatto Cinema” svelerà i legami della Villa con il cinema con l’organizzazione di visite guidate e la proiezione del film, girato in parte proprio a Villa Chiuminatto, “L’Eroe della strada” (1948) di Carlo Borghesio con Emilio Macario e Delia Scala, nel giardino della Villa. Tre i turni di visita della durata di un’ora: alle 16, 17.30 e 19. I tre incontri permettono di visitare la Villa con l’accompagnamento di una guida che ne racconterà la storia, le curiosità e i misteri, ma anche l’origine del quartiere della Crosëtta, in cui è stata costruita nel 1923 la dimora dal piemontese Gottardo Gussoni, pupillo del grande architetto liberty Pietro Fenoglio.  Al termine di tutti gli slot delle visite guidate, alle 21, è in programma la proiezione dell’opera cinematografica preceduta da un talk di esperti introduttivo al film.

Per la visione del film è richiesta una donazione minima di 10 euro. La visita speciale tematica prevede una donazione minima obbligatoria: 10 euro adulti, gratuito under 18. Per chi prenota visita speciale + proiezione del film sarà applicato uno sconto: 15 euro anziché 20. Il ricavato verrà devoluto a un Charity partner, la Fondazione TRG, per sostenere il progetto REGALA IL TEATRO, formula di abbonamento sospeso, dedicata alle persone in condizioni di fragilità (famiglie e gruppi classe) che offre per gli spettacoli del cartellone 2024/25 della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino. In questo modo sarà possibile far vivere l’esperienza del teatro e contribuire a migliorare il benessere delle persone più bisognose. Un’iniziativa della Fondazione TRG che gestisce dal 2006 la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani dove programma, ogni anno, una ricca stagione di spettacoli per le scuole, per le famiglie e per i giovani, ospitando oltre 240 rappresentazioni e accogliendo oltre 40.000 spettatori.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium