/ Cronaca

Cronaca | 08 dicembre 2018, 19:52

Numeri discordanti sui manifestanti No Tav: per la questura 20mila, ma la piazza è piena

Duecento uomini delle forse dell'ordine impiegati per i controlli

Numeri discordanti sui manifestanti No Tav: per la questura 20mila, ma la piazza è piena

La Questura di Torino comunica che "circa 20 mila sostenitori contrari al completamento dell’opera di Alta Velocità Torino-Lione" hanno partecipato questo pomeriggio alla manifestazione per le vie del centro.

Tuttavia le immagini riprese da un drone e diffuse dal Movimento No Tav, mostrano cifre ben più grandi, inquadrando la piazza gremita di persone (credits Notav.info):

La nota della Questura prosegue: "I servizi disposti dal Questore di Torino, Francesco Messina, hanno comportato la predisposizione di un dispositivo ordinario che ha visto l’impiego di circa 200 uomini che hanno monitorato, eseguendo discreti controlli, l’arrivo dei manifestanti giunti su 25 pullman ai caselli autostradali di Rondissone e Trofarello, nonché su treni presso le stazioni ferroviarie di Porta Nuova e Porta Susa, consentendo che l’evento si svolgesse senza alcuna problematica per l’ordine e per la sicurezza pubblica".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium