/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 21 novembre 2020, 12:08

"Borgo Rossini stories", un libro collettivo racconta lo storico quartiere che sorge al di là della Dora

Tutto è nato dall'idea di un giornalista e di un libraio di coinvolgere i residenti. Ne sono nati 53 racconti che da lunedì saranno raccolti in un volume, in libreria. E ora il progetto si sposta in Barriera di Milano

"Borgo Rossini stories", un libro collettivo racconta lo storico quartiere che sorge al di là della Dora

Raccontare lo storico quartiere popolare di Borgo Rossini attraverso gli occhi dei suoi abitanti, di chi ci ha vissuto o magari ha avuto a che farci per lavoro o svago. E' questa, in sintesi, l'idea da cui lo scorso aprile, in pieno lockdown, erano partiti il giornalista Paolo Morelli e il libraio Rocco Pinto, sperando di stimolare la curiosità dei residenti. Ebbene, oggi quell'idea è diventata un libro collettivo che contiene 53 racconti, testimonianza dei cambiamenti, delle curiosità e delle storie vissute da questo "Borgo" che sorge al di là della Dora.

"La pubblicazione - spiega Morelli - raccoglie testimonianze di scrittori e personaggi importanti della città, commercianti, abitanti e appassionati del borgo, arricchite da immagini d’epoca". "L'iniziativa, promossa dalla libreria Il Ponte sulla Dora - aggiunge Pinto - voleva alimentare il senso di comunità durante il periodo di isolamento. L’entusiasmo con cui è stata accolta e i numerosi contributi sulla storia e le storie del quartiere hanno permesso al progetto di evolvere, fino alla pubblicazione". L'uscita del libro, edito da Graphot, è prevista per il 23 novembre.

Dopo la positiva esperienza in Borgo Rossini, il progetto di racconto collettivo sarà riproposto su altri quartieri di Torino. Il prossimo a partire sarà Barriera di Milano, al centro di una nuova rassegna dal titolo Barriera stories. "Questo lavoro ci è cresciuto fra le mani – concludono i curatori – e abbiamo deciso di ripetere l’esperienza anche in altre zone, perché ci sono ancora tantissime storie da raccontare. L'esperienza di comunità che abbiamo vissuto in Borgo Rossini può espandersi, la nostra sfida è stimolare il ricordo e la narrazione, il confronto e lo scambio per percorrere con nuovi passi le strade di Torino".

A partire dall’8 dicembre il nuovo progetto Barriera stories prenderà il via: sulle pagine Facebook della libreria il Ponte sulla Dora e di Graphot Editrice saranno disponibili le informazioni sulla rassegna e su come partecipare.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium