/ Cronaca

Cronaca | 17 gennaio 2021, 10:48

Brucia il rosso a folle velocità e poi si ferma con una ruota bucata: arrestato in via Orvieto

L'uomo era passato nonostante il semaforo di via Breglio imponesse lo stop, ma era al volante in stato di ebrezza

semaforo rosso con cielo azzurro sullo sfondo

Un uomo è passato con il rosso in stato di ubriachezza e ha aggredito gli agenti che lo hanno fermato

Ha bruciato il rosso a folle velocità mentre percorreva via Breglio in direzione via Saorgio. Un comportamento pericolosissimo che ha subito messo sulle sue tracce una pattuglia della polizia che passava in quel momento e che ha dato il via all'inseguimento.

L'auto si è però fermata poco dopo, in via Orvieto: a bloccarla soprattutto una gomma ormai a terra, mentre la persona al volante - un uomo di 32 anni - era in chiaro stato di ebrezza. Con un tono di voce molto alto non solo ha aggredito e minacciato i poliziotti ripetutamente, ma ha anche tentato di corromperli offrendo loro 500 euro affinché non prendessero dei provvedimenti nei suoi confronti.

Convinto dal suo avvocato, chiamato al telefono, l'uomo si è poi sottoposto al test dell'etilometro, che puntualmente ha dato esito positivo. Nell’attesa per effettuare un nuovo controllo il giovane è andato in escandescenza, ha colpito con una manata al volto un agende spingendolo al suolo e ne è nata una colluttazione che è stata placata a fatica.

Il trentaduenne, pregiudicato è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, ma anche denunciato e multato per essere passato con il rosso.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium