ELEZIONI REGIONALI
 / Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 08 marzo 2023, 07:30

La ciclabile “provvisoria” di via Giordano Bruno è completa: ma in attesa di nuove risorse "svolta" in via Filadelfia

Miano: “Aspettiamo di trovare i fondi per congiungerla con corso Traiano e la Circoscrizione 2, collegandosi così con Torino Sud”

La ciclabile “provvisoria” di via Giordano Bruno è completa: ma in attesa di nuove risorse "svolta" in via Filadelfia

Pista ciclabile finita su via Giordano Bruno. Una situazione provvisoria in attesa di avere i fondi per costruire quella definitiva che si congiungerà con la pista di corso Traiano e poi fino alla Circoscrizione 2, collegandosi così con Torino Sud.

Purtroppo, erano finiti i fondi per la pista ciclabile che unisce corso Bramante a via Pio VII”, spiega il presidente della 8, Massimiliano Miano. “Insieme agli assessorati abbiamo concluso l’intervento partendo dalla pista di via Giordano Bruno fino a corso Sebastopoli, abbiamo proseguito per altri 600 metri, facendola confluire in quella di via Filadelfia”. Quella che, di fatto, dagli spazi della dogana risale verso lo Stadio Grande Torino.

Il progetto intanto resta in attesa. “La pista dovrà andare avanti: siamo alla ricerca di nuovi fondi per farla proseguire in via Pio VII (lungo la caserma della Guardia di Finanza e l'ex Moi, ndr) fino a corso Trapani, collegandosi con la parte Sud, cioè Mirafiori”.

Insieme alla ciclabile, sono stati poi “riqualificati i marciapiedi e realizzate le barriere architettoniche, nuovi percorsi tattili e nuovi impianti semaforici, nuove banchine agli incroci, le quali a breve ospiteranno nuovo verde verticale”.

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium