/ Attualità

Attualità | 25 settembre 2023, 14:15

L’assurda storia della gru di San Donato, montata da 40 anni: “E’ regolare e non pericolosa”

Da decenni i residenti devono avere a che fare con la gru. Catizone (Lega): “Viene usata per altro, tipica vicenda gestita all’italiana”

L’assurda storia della gru di San Donato, montata da 40 anni: “E’ regolare e non pericolosa”

La gru di via Miglietti? “E’ regolare e non pericolosa”. Dopo una presenza lunga 40 anni, colpo di scena nella vicenda della “gru di San Donato”: l’enorme presenza che negli anni ha spaventato più volte i residenti è infatti montata nel rispetto delle regole. 

A comunicarlo è l’assessore all’Urbanistica Paolo Mazzoleni: l’azienda proprietaria della gru, l’impresa Ricanzone, ha infatti presentato una Cila lo scorso 9 gennaio per alcuni lavori di copertura del tetto. Anche lo Spresal ha effettuato dei controlli che hanno evidenziato come non vi siano irregolarità di alcun tipo, il basamento risulta idoneo e l’attrezzatura di cantiere regolare. Insomma, tutto a posto. 

Una ricostruzione che stona con i video mandati dai residenti che dimostrano attività non legate alla copertura del tetto del fabbricato in cui lavora la gru. “Non sono convinto che nonostante le pratiche amministrative in regola quella gru debba continuare a lavorare. E’ montata da 40 anni, rischiamo che non venga mai smontata” ha affermato Giuseppe Catizone (Lega). “Verranno presentate altre domande di Cila, di continuo: ma ci sono le prove che la gru viene utilizzata per altri lavori e non è quindi indispensabile. E’ una classifica vicenda all’italiana…”.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium