/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2024, 08:48

Beinasco dichiara guerra alle deiezioni canine e all'abbandono di rifiuti

Conclusa la prima settimana di controlli intensificati da parte della Polizia locale, con l'aiuto di una vettura-civetta: numerose le multe, specie per i padroni disattenti

Auto della Polizia locale di Beinasco

Auto della Polizia locale di Beinasco

Si è conclusa la prima settimana di avvio del nuovo servizio voluto dal Comune di Beinasco, per la lotta alla mancata raccolta delle deiezioni canine e all'abbandono dei rifiuti.

Numerose le multe ai padroni disattenti

Dopo l'acquisto di una vettura-civetta data in dotazione alla polizia locale, sono partiti i controlli in borghese da parte degli agenti su tutto il territorio comunale. I primi risultati ci sono stati, visto che gli operatori hanno elevato diverse sanzioni per il comportamento non corretto da parte dei padroni di cani che non hanno provveduto a raccogliere gli escrementi dei loro migliori amici a quattro zampe. 

Il grazie del sindaco alla Polizia locale

Per ora il servizio è sperimentale, ma se darà i frutti ipotizzati diventerà stabile e utilizzabile come deterrente per reati contro l'ambiente e più in generale per il patrimonio pubblico: "Da tempo riceviamo segnalazioni e lamentele della cittadinanza in merito alla maleducazione di proprietari di animali – spiega il sindaco, Daniel Cannati - o per l'abbandono di spazzatura. Dopo il piano di potenziamento del Corpo di polizia locale con l'arrivo di tre nuovi agenti, ora sosteniamo un maggiore presidio del territorio con una nuova vettura-civetta, in modo da controllare più capillarmente il territorio. Ringrazio la polizia locale e il comandante Sergio Florio per l'impegno nella lotta verso queste situazioni antipatiche e fastidiose, molto sentite dalla cittadinanza" . 

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium