Elezioni comune di Torino

 / Politica

Politica | 13 maggio 2021, 11:35

Atp Finals, Torino scende a rete per mettere a segno punti per il turismo: "Saremo meglio di Wimbledon"

Appendino: "Il Giro d'Italia ha già dimostrato quello che sappiamo fare". Sacco: "Previste ricadute per 150 milioni, ma puntiamo a superarle". Cirio: "Con i vaccini contribuiamo alla ripartenza, come i grandi eventi"

Appendino Gattinoni e moderatore sul palco

Torino attende le ATP Finals anche per creare ricadute positive sull'economia locale, a partire dal turismo

Le ATP Finals di Torino non solo come evento internazionale di tennis, ma anche come opportunità di business, in chiave turistica, senza dimenticare però anche le altre strade che possono essere intraprese dalle aziende del territorio torinese e piemontese.
Vuole essere questa la chiave di lettura (e in un certo senso l'eredità) che uno dei maggiori appuntamenti globali legati allo sport dopo i Giochi Invernali di Torino 2006 intende proporre agli attori e ai rappresentanti locali. Un'enorme vetrina per creare legami, attrattiva e valore, a 360 gradi.

"Le Nitto Atp finals saranno un momento molto importante - dice Franco Gattinoni, presidente dell’omonimo Gruppo che è tour operator ufficiale dell'evento, in qualità di padrone di casa -, che metterà un evento eccellente agli occhi del mondo, valorizzando il territorio che ospita: Torino e il Piemonte. Una visibilità che sarà una grande possibilità per il turismo".


[Franco Gattinoni, presidente Gruppo Gattinoni]

"Le Nitto Atp Finals sono per la Federazione un segno indelebile nella nostra storia - sottolinea Marco Martinasso, direttore Generale FIT -: ci posizionano verso orizzonti che fino a poco tempo fa non erano nemmeno immaginabili e arrivano nel momento più bello del tennis italiano, con successi agonistici in campo e sviluppo del movimento di base in tutto il Paese. E sono soprattutto una sfida organizzativa e di crescita per la nostra organizzazione". 

Sacco: "Ci attendiamo ricadute per 150 milioni di euro"

"Da persona innamorata della mia città non posso non cantare le lodi di questo luogo meraviglioso. Abbiamo sempre descritto Torino come il centro di un percorso molto più ampio: un viaggio interessantissimo che in pochi chilometri permette di arrivare a Milano, alle montagne olimpiche e poi Langhe, Monte Bianco o addirittura Genova, Le Cinque Terre o Montecarlo. Da 40 minuti a 2 ore di viaggio: un'occasione rara per i turisti stranieri. Senza dimenticare le bellezze all'interno della città: piazze, palazzi, ma anche musei unici al mondo - dice Alberto Sacco, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Turismo -. La ricaduta è di circa 150 milioni di euro, sulla scorta di quello che è successo a Londra negli anni passati. Ma noi contiamo che i benefici possano essere ancora superiori: nel periodo delle gare, ma anche per una promozione che vogliamo fare in tutto il mondo e in tutti i tornei ATP sparsi nel mondo. E poi vogliamo organizzare convention business proprio nei giorni delle Finals".

Appendino "Saremo meglio di Wimbledon"

"Partivamo con pochissime possibilità di vittoria, ma è diventato un trionfo per la città - aggiunge Chiara Appendino, sindaco di Torino -: sapremo far conoscere le nostre eccellenze e racconteremo il nostro meglio. Lo scorso weekend abbiamo avuto una dimostrazione, con la partenza del Giro d'Italia, cosa siamo in grado di fare e lo sport è un elemento fondamentale per rilanciare il nostro territorio. Noi la nuova Wimbledon? Noi saremo meglio. Senza dimenticare l'impegno per la sostenibilità ambientale, dove ognuno di noi può fare la propria parte".


[Maurizio Vitale, presidente di Turismo Torino]

Vitale (Turismo Torino): "

"Torino si è distinta negli anni per l'intrattenimento culturale e generale - dice Maurizio Vitale, presidente Turismo Torino e Provincia - e dobbiamo continuare a sostenere questo settore imprenditoriale. Fino a prima del Covid, la crescita era del 20% e per generare economia e occupazione bisogna insistere su un comparto strategico. Come Turismo Torino siamo coinvolti da mesi nella promozione dell'evento ATP e ci rivolgiamo sia al settore leisure che a quello business. Sono già partite campagne di comunicazione, sia online che in diversi punti della città". "E poi pensiamo che anche altre aziende possano scegliere Torino come sede del proprio insediamento e investimento, per generare sviluppo e occupazione - prosegue Vitale -: non ripartiamo da zero, ma bisogna riportare la stessa passione di prima sfruttando strumenti innovativi. Non manca nulla per farcela, ma serve una governance che dia processi organizzativi e decisionali efficaci".


[Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte]

Cirio: "Con i vaccini contribuiamo alla ripartenza che tocca anche le Finals"

"Con l'accelerazione sui vaccini stiamo lavorando proprio per garantire quella ripartenza che anche un evento sportivo così importante contribuisce a realizzare - spiega Alberto Cirio, presidente Regione Piemonte -. Alimentare passione e intrattenimento aiuta le persone, oltre al territorio. E poi eventi di questo genere restituiscono ricadute superiori alla spesa necessaria a organizzarli. Noi non siamo regioni autonome e quindi, per farci pubblicità, dobbiamo sfruttare una forma di promozione potente come le Atp Finals. E un movimento sportivo così in crescita sta restituendo al tennis un ruolo centrale anche nella comunicazione: un bene, perché sono sempre più riflettori accesi sul Piemonte".

Intanto, proprio Gattinoni ha attivato una piattaforma tecnologica che, accanto alla promozione dell'evento e l'acquisto dei biglietti per il pubblico, propone proprio soluzioni di visite, viaggio e turismo su tutto il territorio.

Già venduti 63 mila biglietti

"Sono già 63.000 i biglietti venduti, il 20% dei quali all'estero, nonostante l'epidemia", ha fatto sapere l'assessore Sacco. "Per 10-15 giorni la città sarà pienissima".

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium