/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 07 novembre 2023, 18:30

A Torino arriva il master che fa "ritrovare il sorriso" a chi non può permetterselo: lanciato il progetto “Denti fissi per tutti”

Il corso coinvolgerà 15 odontoiatri volontari già iscritti all'albo: per la prima edizione, l'obiettivo è quello di curare circa 600 pazienti e realizzare 900 impianti per 2 milioni di euro

A Torino arriva il master che fa "ritrovare il sorriso" a chi non può permetterselo: lanciato il progetto “Denti fissi per tutti”

In Italia, 14 milioni di persone rinunciano alle cure perché economicamente impossibilitati: il 35% di queste, sono cure odontoiatriche. Parte da questi presupposti “Denti fissi per tutti”, il progetto di odontoiatria sociale che vuole far “ritrovare il sorriso” anche a chi non può permetterselo: tutto questo attraverso il master post universitario in “Chirurgia implantare, rigenerativa e implantoprotesi” dell'Università Cattolica di Murcia, che proprio a Torino avrà una sua sede.

Il progetto “Denti fissi per tutti

Il progetto coinvolgerà 15 odontoiatri laureati e già iscritti all'Albo professionale nell'assistenza a pazienti con necessità di riabilitare una dentatura fissa su impianti, con priorità a persone segnalate da enti caritativi e con gli ISEE più bassi. Il master avrà inizio a novembre e durerà 16 mesi, mentre le cure verranno offerte per 3 giorni al mese con partenza nei giorni 24, 25 e 16: la stima, per la prima edizione del progetto, è quello di curare circa 600 pazienti con un totale di 900 impianti per 90 arcate complete offrendo prestazioni per un totale stimato di 2 milioni di euro da listino ANDI.

“Denti fissi per tutti” si concretizzerà negli spazi della Clinica Dentale Cappellin al 12° piano del grattacielo Lancia di Torino (via Vincenzo Lancia 27), la quale metterà a disposizione 8 sale in cui lavoreranno i 15 odontoiatri, suddivisi in 5 team: “L'idea del master – spiega il direttore accademico Mario Cappellin – è nata qui a Torino: da quando siamo diventati ente benefit a marzo di quest'anno, infatti, abbiamo ricevuto oltre 130 richieste di aiuto e di soddisfarle tutte. La scelta di collaborare con un'università spagnola è dovuta al fatto che qui in Italia l'offerta post laurea è esclusivamente teorica, mentre in questo caso si punta sulla pratica con molto tempo dedicato ai pazienti”.

La sostenibilità

Il tutto è costruito in termini di sostenibilità economica: “La volontarietà del supporto degli odontoiatri - conclude Cappellin – e il sostegno di alcuni sponsor che copriranno le spese per i materiali e le attrezzature ci permetteranno di ridurre considerevolmente i costi: il paziente, in questo modo, coprirà solo il 40% della prestazione, spendendo di meno rispetto a quanto farebbe rivolgendosi al turismo dentale, che già di suo ha un prezzo di circa la metà rispetto a un professionista di qualità italiano”.

Per prenotarsi e mettersi in lista d'attesa è necessario compilare il form presente sul sito web www.dentifissipertutti.it

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium